martedì 16 settembre 2014

GASTRONOMIST: RITORNO ALLA VENDEMMIA


















Gastronomist è il capofila dell'evento: una inedita vendemmia popolare, nella città più cosmopolita d'Italia, Milano.
In questa occasione voglio essere più di una autrice, scrivendo la mia parte, << Vendemmia più cultura >>, loro vogliono proprio cambiare passo. Dico loro, perché l'unione che accomuna questo progetto è stato reso possibile, dalla collaborazione di: Gastronomist, il Vinauta e Giroidea.


Quelli con il sacro pallino di fare bene,  questo lo sostengo e lo si può riconoscere in ogni iniziativa da loro affrontata. 14 settembre, il cancello di una antico mulino del cinquecento, dove cresce incontrastata una vite di uva fragola, apre il suo ingresso.
Una cosa è certa il significato della parola vendemmia, restituisce una condivisione moderna, attraverso il gesto simbolico, il senso di questo ritrovo passa per tante cose. Innanzi tutto nasce dall'impegno, di non sprecare ciò che la natura ci offre,( l'uva sarebbe andata persa, se nessuno se ne sarebbe occupato della raccolta), quindi in primis la motivazione originale, merita attenzione.




L'intervento all'iniziativa vede coinvolti temi, figure, show cooking, interventi, che sono stati la prova di un pomeriggio di successo, alcuni Docenti Alma, (Silvia Dondi, responsabile C.S. di Sommelier e Luca Govoni Docente di Storia della cucina Italiana), hanno raccontato la cultura del vino, tutto si è trasformato in una passerella di degustazioni e scambio di opinioni, la galleria gourmet presentava un quadro formato da: gelateria naturale, una produzione di qualità eccellente, fra i vari gusti presenti, a mio avviso il gelato di uva fragola è stato il protagonista, liquori biologici Palent, fanno sfoggio di prodotti meticolosamente provenienti da coltivazioni biologiche, la mia testimonianza si concentra sull'assaggio di un cocktail preparato col Genepy, inutile dirvi che mi ha conquistata.





Un meraviglioso assaggio dei formaggi del Maestro Renato Brancaleoni, una nota che parla di gusto eccetera eccetera... e ancora centrifugati, risate, presentazioni, deliziose composizioni realizzate a tema, dalla chef Lorenza Alcantara, ispirata al momento dalla materia prima d'eccezione: l'uva fragola.Sprigiona energia positiva la musica, che cura il sottofondo, insomma scene da una vendemmia Meneghina.

(Si ringraziano inoltre: Loveatwell, Renzo Cortina e tutte le persone presenti).



Devo dire: il piacere di spartire dei valori e far parte del suo presente, dove non si può fare a meno di sentirsi in famiglia.



Isabella Scuderi

Ha collaborato Arch. Sofia Galluzzi

Nessun commento:

Posta un commento

Premio Versilia Gourmet 2017

Ieri 19 giugno 2017 si è svolto il premio Versilia Gourmet 2017:Il nostro inviato Massimo Gelati era presente per un reportage co...