lunedì 21 aprile 2014

PARIS FOOD TRIP: UNA RICETTA SEMPLICEMENTE CHIC


                                         L'idea in più: le ricette di Paris Food Trip 2014



Siete inguaribili food lover, appassionate di ricette creative, di nuove esperienze gourmet, bene, l'attenzione è tutta rivolta alla più glamur, delle competizioni culinarie: Paris Food Trip.
Tribù Golosa ha originariamente organizzato, un evento culinario, ambientato in una scenografia che racchiude la gastronomia stellata per eccellenza: Parigi, in questa cornice fiabesca si ci si può lasciare andare alle ambizioni culinarie più chic.

Semplicemente chic è la mia ricetta:
Cappuccino di bietola alla mela verde, uovo marinato, cruditè  di gamberoni, e capesante con colatura di alici e semi di girasole.

Ingredienti per 2 persone:
6 Gamberoni rossi, di Mazzara del Vallo, 2 tuorli, 1 mela verde, 400 di zucchero, 400 di sale
2 Capesante, olio, sale rosa dell'Himalaya, 40 gr di aceto balsamico Opera, 20 gr di colatura di alici, pepe di cayenna, 20 gr di zucchero di canna grezzo 1 limone, 200 gr di bietole, 1 patata piccola, 1 scalogno, qualche pistillo di zafferano, cocco grattugiato,bacche di ginepro, anice stellato, semi di girasole.


Realizzazione del piatto: tempi 3 ore
Mescolare in una ciotola 400 gr di zucchero e 400 gr di sale, coprire i tuorli disponendo metà del composto sotto e sopra il tuorlo, lasciare riposare per 2 ore.
Soffriggere 1 scalogno con un pò d'olio extra vergine d'oliva, aggiungere 50 gr della patata tagliata precedentemente a mandolino, metà della mela verde, e cuocere per qualche minuto, introdurre 40 gr di cocco grattugiato e un bicchiere d'acqua leggermente frizzante, cuocere per 20 minuti, lasciare riposare, frullare e passare il tutto allo chinoise.

Marinare i Gamberoni precedentemente puliti, e privati delle viscere, con olio, aceto Opera, bacche di ginepro schiacciate, sale dell'Himalaya, anice stellato, e pepe di cayenna per 20 minuti.

Condire le capesante con un goccio d'olio, buccia di limone, sale dell'Himalaya, un cucchiaino di zucchero grezzo di canna per capasanta, e infornare a 180 g° per 10 minuti.

Tagliare a velina 6 fette di patata, in una padella antiaderente friggerle con olio e zafferano, appena pronte adagiarle in una carta assorbente

















Composizione del piatto:

In un piatto fondo distribuire il nostro cappuccio di bietola, adagiare nel laterale del piatto in fondo a destra, il tuorlo precedentemente pulito del composto e sciacquato sotto l'acqua, di fianco al tuorlo formare un ponte con tre gamberoni, inserendo tra gli spazi due fette di mela verde tagliata sottile e spruzzata con del limone per non annerirla. Sempre nei laterali del piatto rimasti vuoti, adagiare le tre chips di patata, con accanto la capasanta che finiremo di condire con la colatura d'alici, completare il piatto con una cascata di semi di girasole, o se preferite fave di cacao tostate.

Cari appassionati dallo spirito gourmet, aderite a questa incantevole opportunità, per partecipare è sufficiente possedere un blog o una pagina sui Social Networks dedicata alla cucina. Potrai essere tu a convincere gli chef di 750grammes e la community degli amanti di cucina, a rappresentare il nostro paese, come ambasciatore culinario a Parigi.


Isabella Scuderi




Per info: Paris Food Trip su www.tribugolosa.com




Nessun commento:

Posta un commento

Premio Versilia Gourmet 2017

Ieri 19 giugno 2017 si è svolto il premio Versilia Gourmet 2017:Il nostro inviato Massimo Gelati era presente per un reportage co...